EB11 - Ragni - Biologia, Ecologia e Rapporti con L'Uomo

Info Scheda prodotto

VAT (22%) and shipping costs will be added to the exposed prices

Shipping costs will be added to the exposed prices

€22.00

Autore; Groppali R.

Anno pubblicazione  2015

Editore; Libreria Della Natura

ISBN; 9788890978838

Pagine n. 320  Dimensioni cm. 18x23

Quantity

Ben noti a tutti e in grado di scatenare la paura in alcuni, i ragni fanno parte integrante delle differenti culture umane: con ruoli positivi in leggende che attribuiscono a loro addirittura la creazione del mondo, oppure negativi come rappresentanti di forze maligne. Anche se la loro reale pericolosità è limitata a poche specie, hanno dato origine al tarantismo pugliese, sopravvissuto a secoli di persecuzione e attivo fino a non molti decenni fa. Molto meno conosciute invece le caratteristiche uniche di questi invertebrati, che occupano uno spazio differente da tutti gli altri animali di dimensioni simili. Possono infatti economizzare energie e risorse con un'efficienza straordinaria, rigenerare alcune porzioni corporee e sacrificarne parte per difendersi, producono una seta dalle caratteristiche eccezionali, dipendono per alcuni movimenti dalla pressione dei loro liquidi interni, ricorrono alla digestione fuori dal corpo ma non tutti sono esclusivamente predatori, sono estremamente sensibili alle vibrazioni e costruiscono apparati di cattura complessi ed efficaci, predano a sfuggono in svariati modi a predatori e parassiti, corteggiamento e accoppiamento sono particolarmente elaborati e le femmine selezionano con efficacia gli spermatozoi che fecondano le uova, utilizzano e realizzano strumenti, occupano tutti gli ambienti terrestri e si spostano in volo sostenuti da lunghi fili sericei, e possono essere utilizzati come indicatori di qualità ambientale e per controllare insetti dannosi all'economia umana. Conoscere i ragni permette d'approfondire numerosi aspetti affascinanti dell'ecologia e dell'etologia, alla portata di chiunque voglia studiare questi animali straordinari.

EB11